Che cosa sono i file CSV e come sono costruiti?

Abbiamo visto che ci sono ben quattro modalità di importazione dei tuoi contatti.

Tramite il  COPIA E INCOLLA di ciascun singolo indirizzo; tramite l’INSERIMENTO MANUALE, tramite la CONNESSIONE DEL DATABASE e infine puoi importare i tuoi contatti tramite FILE CSV, letteralmente Comma Separated Values, ovvero dati separati da virgola. Quest’ultima modalità ti permette di aggiungere in modo massivo indirizzi email e dati degli iscritti.

Suggeriamo sempre l’uso di Excel o di software similare per ordinare al meglio i dati da importare. Il file andrà salvato in formato CSV tramite l’opzione “SALVA CON NOME” di Excel. È importante che i dati siano uniformi nelle colonne e vi sia un solo tipo di dato per ogni colonna, ad esempio prendendo come riferimento l’immagine successiva, l’indirizzo email deve essere sempre nella colonna C in tutte le righe e deve essere uno solo per riga.

Dopo aver creato un file come quello che ti abbiamo mostrato occorrerà caricarlo nel sistema mediante  UPLOAD

Una volta selezionato il file da caricare dovrai scegliere come sono separati i campi e se sono racchiusi tra apici o virgolette. La console propone automaticamente i valori standard di Microsoft Excel e nella maggior parte dei casi non dovrai cambiarli.

Se volessi verificare con esattezza queste informazioni ti basterà aprire il file CSV con il notepad (blocco note) di Windows e guardare quale separatore è stato inserito e se i campi sono circondati dalle virgolette.

Ricordati che puoi importare i tuoi contatti anche da file xls, xlsx.